Con A Out Out ho riposto molte speranze sull'annuncio E3 solo nel 2017. L'unicità del concetto di un gioco indipendente da studio Hazelight - la cooperazione imposta dalla sceneggiatura e le caratteristiche del gioco stesso - ha colpito i miei gusti. E francamente, tutto ha funzionato come dovrebbe. Il nome ha davvero soddisfatto le aspettative in esso contenute!



Tuttavia, insieme alle speranze, c'era preoccupazione sul fatto che il lavoro di debutto avrebbe mantenuto il passo promesso, o se per caso la società Electronic Arts, sotto gli auspici di cui l'uscita fosse stata rilasciata, non interferirebbe con le loro avide pedine e non vorrà esercitare alcuna pressione sul progetto (anche volendo installare un modulo relativo alle microtransazioni). Fortunatamente, non accadde nulla del genere, e il progetto rimase originale al 100%, come hanno affermato i creatori stessi, quando arrivò la notizia sulla rete di tagliare EA dai profitti.


Vale la pena sapere che A Way Out è stato rilasciato come parte del programma EA Originals, proprio come Unravel e Fe pubblicati nel 2016 a partire da febbraio di quest'anno. È progettato per supportare artisti indipendenti come Hazelight o Zoink Games per aiutarli a promuovere i loro progetti, solitamente di debutto.




Il gioco ci porta negli anni '60 del secolo scorso. Suoni come ... bene. Abbiamo due personaggi principali: Vincent e Leo. Entrambi vanno in prigione nella stessa prigione e hanno un obiettivo comune: rintracciare un certo signore che li ha fatti finire in un certo posto. Come gli stessi sviluppatori hanno descritto negli annunci prima della premiere: per conoscere appieno la storia, dobbiamo finire il gioco due volte, giocando per entrambi i personaggi, in modo che possiamo aspettare circa 13-14 ore di divertimento (un salto nella storia mi ha richiesto meno di 7 ore)!


Secondo il canone del genere, un protagonista è un pragmatico composto, generalmente organizzato e meticoloso, e l'altro è un tipo narcisistico (da non confondere con uno psicopatico di stile Lynch!), Che molto spesso fa grosse chiacchiere e quindi risolve affari. I loro, per così dire, archetipi determinano simultaneamente il tipo di gioco. E non sto dicendo questo, per esempio, Vincent sta rubacchiando, ma Leo non lo è - tutti qui dovrebbero ugualmente evitare gli occhi indesiderati e la distrazione, per esempio, delle guardie, così che l'altro possa arrivare al posto protetto - pane essenziale.




A causa del fatto che gli eroi sono controllati da giocatori dal vivo, a volte possono sorgere controversie sulla natura della prestazione di un particolare compito. Giocare nei momenti chiave offre di mettere uno dei due concetti - un approccio più aggressivo o difficile. E per portare avanti l'azione, ci deve essere un accordo unanime sulla sua scelta. In alcune finestre di dialogo, puoi anche vedere diversi personaggi, ma questo è già in forma estetica, perché non influenzano il futuro del duetto.


Sospetto che sia grazie a tali dettagli nel gioco che i designer non hanno ancora deciso il matchmaking e, quindi, raccogliere una persona a caso per la nostra coppia. Abbiamo bisogno di avere un amico sul divano accanto a noi o conoscere il suo soprannome su Xbox Live, Steam o PlayStation Network per invitarlo a giocare insieme. Da un lato, è meraviglioso, ma d'altra parte, c'è sempre qualcuno che vuole giocare insieme, specialmente nel nostro ambiente immediato. Explore one of the greatest live chatroulette alternatives out there! Jump right into a chat with girls live in a safe and friendly environment. Live Sex Shows and Online Live Sex Cams with the webcam chat models around the globe!Watch online cam girls striping nude on their private sex rooms.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *